Crea sito

Il caso Cosentino e La legge elettorale

Egr. Onorevoli,


   Vi scrivo nuovamente per esprimere la mia opinione sul caso Cosentino e sollecitarvi a prendere con sollecitudine iniziative volte a garantire che casi simili non abbiano a ripetersi in futuro.

L'occasione mancata

Ancora una volta, purtroppo, ancora una volta alcuni cittadini sono un po’ più uguali degli altri di fronte alla Legge. Ancora una volta L’On. Nicola Cosentino.


Già in precedenza la Camera si era espressa su una richiesta di custodia cautelare che riguardava L’On. Nicola Cosentino (Giudice per le indagini preliminari dr. Raffaele Piccirillo)  negando la richiesta avanzata.
inoltre già in precedenza la Camera di era espressa su una richiesta sull’uso di intercettazioni che vedevano coinvolto L’On. Nicola Cosentino negando la richiesta avanzata.
Ancora una volta  la Camera si esprime ora su una richiesta di custodia cautelare che riguarda L’On. Nicola Cosentino (Giudice per le indagini preliminari  dr. Egle Pilla)  negando la richiesta avanzata.


Perché alcuni cittadini sono un po’ più uguali degli altri di fronte alla Legge ?
Perché i Parlamentari godono di una tutela che serve ad impedire che un soggetto giuridico, la Magistratura, possa intraprendere azioni nei confronti di esponenti delle Camere con finalità diverse dalla perseguimento di un reato.
Tale tutela è giusta e sacrosanta e prevede, secondo la prassi, che le autorizzazioni di provvedimenti nei confronti di esponenti delle Camere passino il vaglio delle Camere stesse. La valutazione dovrebbe essere fatta sulla base del criterio della presenza o meno di un fumus persecuzionis (parvenza di persecuzione), cioè una valutazione sul fatto che le azioni compiute da un soggetto giuridico non siano dettate dalla applicazione della legge o ricerca della verità, ma dall'intenzione di nuocere a una persona od un ente precisi.


In tutti i casi precedenti che vedono coinvolto l’On. Cosentino, diversi soggetti giuridici (Pubblici Ministeri, Giudice per le indagini preliminari, GUP,  Magistrati del tribunale della libertà, Magistrati del tribunale del riesame  Magistrati della cassazione) hanno preso visione delle prove raccolte e sono giunti alle medesime conclusioni.


Possibile che tutti fossero mossi dall’intenzione di colpire l’On. Nicola Cosentino e non dalla intenzione di perseguire dei reati tanto gravi per reati di stampo mafioso ?

La gravità delle accuse, ovviamente da dimostrare nelle sedi competenti fino all’ultimo grado di giudizio, gettano ancora una volta pesanti ombre sulla nostra Classe Dirigente e sulla presenza di collusioni tra ambienti di stampo mafioso (Mafia, Camorra, Andrangheta) e politica.

Possibile che la Classe Politica tutta, indipendentemente dal proprio orientamento, non si senta infangata dal sentirsi toccata da accuse tanto infamanti e, a prescindere dalla valutazione della sussistenza del fumus persecuzionis, decida consapevolmente di proteggere un proprio collega ?

Possibile che gli stessi politici che elogiavano i magistrati in occasione di arresti eccellenti di esponenti della malavita, invece adombrino dubbi sulla azione degli stessi magistrati quando le inchieste toccano dei colleghi?


E’ di questo che si dovrebbe parlare. In assenza del fumus persecuzionis (e non vedo proprio come due inchieste differenti che hanno coinvolto tanti soggetti giuridici diversi possano essere considerate persecutorie), una tale decisione suona ancora una volta come una protezione autoreferenziale della Casta Politica, che si arroga il diritto di sottrarre i propri esponenti ai provvedimenti che nel caso di un normale Cittadino non conoscerebbero ostacoli.

Ancora una volta si è persa una occasione di riavvicinare Classe Politica e Cittadini, rimarcando distanze sempre maggiori e sottolineando, se ce n’era bisogno, che i privilegi ci sono e non conoscono né limiti, né decenza, né vergogna.
Ma non basta. La cosa peggiore è che, a mio avviso, la decisione delle Camera umilia il lavoro dei Magistrati e dei Giudici che hanno fatto le proprie valutazioni entrando nel merito delle indagini effettuate e ritenendo necessaria la misura cautelare per prevenire il reiteramento dei reati. Anche in questo caso si è persa una occasione per affermare che la Politica è dalla parte dei Magistrati e dei Giudici che, spesso con sacrificio e a discapito della propria incolumità, portano avanti una battaglia infinita contro le Mafie.
Ed ancora peggiore è il segnale che viene dato alle Mafie, offrendo l’immagine di una politica che fatica a prendere le distanze da questi avvenimenti.
Non si trattava di esprimere un giudizio sull’On. Cosentino e il suo operato. Questo è il compito dei Giudici, che nelle sedi opportune emetteranno un sentenza di condanna o di assoluzione.
Si trattava, anche, di dare un segnale alle Mafie, affermando al di là di ogni ragionevole dubbio che nella Classe politica c’è chi si oppone anche solo al sospetto di essere in presenza di infiltrazioni mafiose nello Stato, clientelismo,  voto di scambio, corruzione, appalti truccati, riciclaggio. Anche questa è un’occasione mancata.
Ora si attende che le dimissioni dell’On. Cosentino dalla carica di coordinatore del partito per la Campania siano rese effettive.
Ma non sarebbe meglio se quello stesso partito che vuole fregiarsi dell’appellativo di “Partito degli Onesti” gli chiedesse di dimettersi dall’incarico di Onorevole offrendogli sostegno nell’affrontare il procedimento a suo carico e offrendogli una riabilitazione nel caso in cui alla fine dei tre gradi di giudizio le accuse risultassero infondate o indimostrabili ? Non sarebbe  meglio che tutti i Partiti trovassero il coraggio di iniziare a costruire una Classe Dirigente senza ombre di qualsiasi tipo ?

La nuova legge elettorale e la scelta delle liste

Dopo la bocciatura dei referendum sulla legge elettorale, forse scontata e attesa per il fatto che avrebbe creato un vuoto legislativo rendendo inapplicabile il ripristino della precedente legge elettorale, un buon punto di partenza potrebbe essere quello di consentire ai Cittadini di scegliere i propri rappresentanti.
Ma sorge un problema ancora più grande, soprattutto alla luce di casi più o meno recenti di cronaca giudiziaria.
Lasciando aperta la possibilità ai cittadini di scegliere i candidati si spalanca la porta, oggi solo socchiusa, ai perversi meccanismi del voto di scambio che con le Mafie ha un così aberrante e stretto legame.
A prescindere, quindi, ma a maggior ragione nel caso di approvazione di una nuova legge elettorale è indispensabile che nelle liste dei partiti compaiano solo nomi di persone che al di là di ogni ragionevole sospetto siano onesti e non possano essere accusati o anche solo sospettati di collusioni, conflitti di interessi, corruzione e concussione. 
I partiti saranno in grado di farlo ? Voglio darvi un suggerimento. Forse non tutti ricordano come Obama ha fatto la scelta dei propri collaboratori.
Quanti della nostra classe dirigente, rispondendo onestamente al questionario di Obama sarebbero ammessi a collaborare  con il suo staff ?
Non sarebbe una buona idea iniziare a fare un po’ di selezione sulla base di principi come onestà, trasparenza, caratura morale ?

Il questionario di Obama

Oltre a sondare a fondo l’assenza di ogni possibile conflitto d'interesse,  ha sottoposto ai candidati collaboratori un questionario di 63 domande, tra cui:


Profilo professionale
- Fornite un elenco delle aziende, istituiti o organizzazioni anche no profit con le quali avete avuto rapporti di affiliazione, rappresentanza o consulenza negli ultimi 10 anni
- Fornite un elenco delle attività da cui avete tratto un compenso negli ultimi 10 anni
- Fornite un elenco dei pagamenti ricevuti da voi o il vostro consorte negli ultimi 10 anni da parte di governi stranieri, organizzazioni anche no profit, individui e specificatene la sorgente, le circostanze e l’ammontare
- Descrivere brevemente la maggior parte delle vicende controverse in cui siete stati coinvolti durante la vostra carriera
- Fornite un elenco di almeno tre referenze professionali
Pubblicazioni, scritti e interviste
- Elencate e presentate copia di tutti i libre, articoli e interviste a vostro nome compresi commenti sui blog e lista degli alias usati su internet
- Elencate e specificate le circostanze in cui siete stati chiamati a testimoniare di fronte al Congresso o qualsiasi altro ente legislativo, amministrativo, investigativo fornendo un riassunto o trascrizione della testimonianza resa
- Identificare tutte le interviste che avete rilasciato  e, se disponibili, fornite trascrizione o registrazione di ciascuna
- avete mai scritto una lettera o una email che possa suggerire la presenza di un conflitto di interessi o imbarazzare voi, la vostra famiglia o il presidente eletto?
- Avete mai tenuto un diario, che potrebbe suggerire un conflitto di interesse o una possibile fonte di imbarazzo per voi, la vostra famiglia o il presidente eletto, per favore descrivetelo
Relazioni e rapporti
- Fornite un elenco delle aziende, istituiti, organizzazioni alle quali voi o il vostro consorte siete stati affiliati o con per le quali detenete un interesse finanziario o delle quali siete in grado di influenzare le decisioni, con relative date
- Fornite un elenco di ciascuna partecipazione, anche nei consigli direttivi, che voi o la vostra consorte avete o avete avuto con qualsiasi organizzazione politica, civile, sociale, caritatevole, educativa, professionale, religiosa, club privati o altre organizzazioni incluse quelle esentate dalla tassazione, negli ultimi dieci anni, con relative date
- Fornite un elenco di Voi o il vostro consorte avete mai fatto parte di un'organizzazione o associazione di qualsiasi tipo, che discrimina sulla base di genere, razza, tendenza sessuale, religione, politica, disabilità o è sospettata di farlo?
- Fornite un elenco relativo alla affiliazione di voi, del vostro consorte e dei parenti stretti con enti finanziari, banche, assicurazioni coinvolti nel salvataggio governativo a seguito della crisi economica
- Fornite un elenco di altre aziende, istituiti, organizzazioni, individui a cui voi o il vostro consorte siete stati affiliati negli ultimi 10 anni e che potrebbero presentare un conflitto di interesse o essere fonte di imbarazzo per la carica per la quale vi presentate


Informazioni fiscali
- Presentate tutte le dichiarazioni finanziarie vostre e del vostro consorte per le quali vi è stata richiesta la pubblicazione negli ultimi 10 anni (pratica della Financial disclosure per cui dipendenti pubblici devono rendere nota la propria situazione finanziaria quando ricoprono ruoli che comportano decisioni che hanno un impatto sulla collettività)
- Presentare tutte le dichiarazioni patrimoniali nette rese negli ultimi dieci anni per qualsiasi ragione
- Presentare tutte le dichiarazioni di intermediazione finanziaria di investimenti degli ultimi dieci anni
- Elencate tutti i prestiti superiori a 10.000 dollari che avere fatto o ricevuto voi o il vostro consorte negli ultimi dieci anni, specificando creditore, debitore, tasso di interesse, scadenza, scopo del prestito ed la presenza di condizioni contrattuali non generalmente disponibili al pubblico come ad esempio tassi di interessi inferiori a quelli di mercato
- Fornite copia di ogni investimento di cui siano intestatari o beneficiari voi, il vostro consorte o vostri figli di età inferiore a 21 anni ed ogni documento  di variazione di tali investimenti
-  Elencare e descrivete tutte le proprietà che Voi o il vostro consorte avete avuto negli ultimi 10 anni, anche detenuti tramite terzi ed identificate tali terzi
- Descrivete qualsiasi accordo contrattuale o informale che avete fatto con qualsiasi persona o impresa relativamente a futuri impieghi o pagamenti o benefit che vi saranno forniti se assumente un impiego governativo o lasciate il vostro attuale impiego 
- Sono presenti relazioni con enti governativi, federali, locali, anche stranieri, attraverso contratti, servizi di consulenza, sovvenzioni, garanzie da parte vostra, del vostro consorte o di vostri parenti stretti o imprese nelle quali Voi, il vostro consorte o vostri parenti avete interessi ?
- Esistono tipologie di documenti finanziari che voi o il vostro consorte non renderete pubblici se necessario ? Se sì identificateli e spiegate i motivi
- Ad esclusione dei parenti o amici personali stretti e di lunga data nelle occasioni di compleanno,  voi o il vostro consorte avete ricevuto regali per un valore superiore a 50 dollari ? Elencateli indicando da chi sono arrivati e le relative circostanze.


Dichiarazioni dei redditi
- Fornite tutte le dichiarazioni dei redditi vostre e del vostro consorte dal 2005 a oggi
- Voi o il vostro consorte siete in regola col fisco?
- Voi o il vostro consorte avete mai pagato in ritardo le tasse senza una proroga valida ? Se sì descrivere le circostanze
- Voi o il vostro consorte o aziende a cui siete affiliati avete mai pagato sanzioni sulle tasse ? Se sì descrivere le circostanze e la risoluzione della controversia
- Sono mai stati attivati crediti fiscali o procedure di riscossione nei confronti vostri o del vostro consorte o aziende a cui siete affiliati ? Se sì descrivere le circostanze e la risoluzione della controversia
- Hai mai omesso il pagamento o la dichiarazione delle tasse perché non risiedevi negli Stati Uniti o per qualsiasi altro motivo ? Se sì descrivere le circostanze
- Sei stato sottoposto o ti aspetti di essere sottoposto a qualsiasi accertamento fiscale ? Se sì descrivere le circostanze
- Hai mai partecipato a un programma di investimenti o attività che è stata soggetta ad accertamenti fiscali ? Se sì descrivere le circostanze
Procedimenti legali e amministrativi
- Elencate tutti i processi a cui voi o il vostro consorte avete partecipato come parte attrice o parte chiamata in causa o parte chiamata a testimoniare o deporre compresi arbitrati, mediazioni, procedimenti di divorzio o altri fatti
- Elencate e descrivete tutti i procedimenti amministrativi in cui voi o il vostro consorte siete stati coinvolti
- Elencate e descrivete tutti i procedimenti per bancarotta o insolvenza in cui voi o il vostro consorte siete stati coinvolti come debitori, creditori, imputati e descrivete i dettagli del coinvolgimento
- Specificate se siete stati oggetto di indagini, arrestati, imputati per violazione di una qualsiasi legge o ordinanza,  identificate ciascun caso e relativi dettagli (luogo, data, ente o corte). Fornite le stesse informazioni per il vostro consorte e i figli di età inferiore a 21 anni e per qualunque attività a cui siete stati affiliati. Si possono escludere multe stradali per un ammontare inferiore a 50 dollari
- Membri della tua famiglia, della tua comunità sociale, partner d'affari sono mai stati arrestati o imputati o condannati di un crimine ? Fornire dettagli per ciascun fatto anche in relazione ai propri superiori  o sottoposti
- Voi o il vostro consorte siete mai stati accusati di violazione di procedure governative (specialmente inerenti la sicurezza) ?
- Elencare ogni reclamo ricevuto da voi o dal vostro consorte da qualsiasi ente governativo, associazione o organizzazione ?
- Fornire i dettagli di ogni sentenza civile emessa nei vostri confronti o del vostro consorte
- Con riferimento agli assegni di mantenimento di figli vostri o del vostro consorte sono mai stati fatti pagamenti in ritardo ? Fornire dettagli
Collaboratori domestici
-  Avete o avete avuto in passato collaboratori domestici occasionali (anche per solo un mese) o regolari  ? Se sì indicare i nomi, gli anni di servizio e descrizione dei servizi resi
- Tutti i collaboratori domestici erano autorizzati a lavorare legalmente negli Stati Uniti ?
- Avete pagato tutti i loro contributi?
- Avete rispettato tutte le norme relative al loro impiego ?


Varie
- Fornite una lista con indirizzi e numeri telefonici di tutte le persone con cui avete convissuto negli ultimi 10 anni
- Fornire l’indirizzo internet di qualsiasi sito in cui si compare (Facebook, My Space, ecc.)
- Voi o membri stretti della vostra famiglia possedete armi ? Fornire i numeri di registrazione e specificare se la licenza è mai risultata scaduta. Specificare da chi sono detenute ed usate e se sono mai state usate contro qualcuno o qualcosa
- Descrivere lo stato di salute attuale ed i trattamenti a cui si è sottoposti
- Fornite qualsiasi informazione, anche in relazione ad altri familiari, che possa suggerire un qualsiasi conflitto di interessi o che possa essere fonte di imbarazzo per Voi, la vostra famiglia o il presidente eletto